DAY 2 NEW YORK. GREENWICH E TIMES SQUARE

Nel nostro secondo giorno a New York abbiamo deciso di visitare il quartiere di Greenwich e la zona di Times Square e Rockfeller Center. Siamo arrivati in metro fino alla west 23rd st e la prima fermata è stata Madison Square Park, dove si può ammirare in lontananza verso nord l’Empire State Building, mentre girandosi a sud appare imponente il Flatiron Building, ovvero il grattacielo che in “Spiderman” rappresentava la sede del giornale per cui lavora Peter Parker!

 

A distanza di giorni resto ancora affascinata dall’innumerevole quantità di parchi e spazi verdi sparsi per la città. In questo modo risulta davvero piacevole visitare New York anche con bambini, permettendo, giustamente, delle pause divertententi anche a loro, che quindi ci seguono più volentieri, immaginando una continua caccia al parco nascosto! E oltre che per i bambini, gli spazi per correre e divertirsi sono tanti anche per i cani, sempre recintati e con la possibilità di dissetarsi!

 

Da qui siamo scesi verso sud lungo la 5th avenue fino ad arrivare a Washington Square, introdotto da un arco dedicato a George Washington. Sui prati tante famiglie e assidui lettori, ma Lavinia ha puntato subito al suo bellissimo parco giochi (piccola curiosità: tutte le aree gioco a New York sono limitate da recinzione con cancello, cosa che dà molta serenità alle mamme e ai papà).

Volendo, da qui, è possibile raggiungere il Children’s Museum of the arts in Houston St., un museo pensato per bambini da 1 a 10 anni e dove si punta a sensibilizzare alle arti in modo interattivo, attraverso laboratori di pittura, televisione, radio e bricolage. Noi purtroppo non ci siamo stati, perché il weekend apre alle 10.00 ed era ancora troppo presto. Spero di riuscire a portare Lavinia nei prossimi giorni!

 

Ci siamo quindi mossi verso nord: prendendo la University Place si arriva a Union Square Park. Qui il lunedì, il mercoledì, il venerdì e il sabato la piazza è animata da contadini e piccoli produttori con il loro mercato bio, perfetto per improvvisare un pic-nic o una pausa merenda! Inoltre, proprio di fronte al parco, sulla Park Avenue, c’è un grandissimo e fornitissimo negozio per bambini, Babies & Us (qui abbiamo trovato il passeggino per Lavinia a 19,00 dollari).

 

Prendendo la via di Broadway in direzione nord si arriva a Time Square, affascinante e caotica allo stesso tempo, piena di luci, insegne al neon e gente che corre in ogni direzione. Poi incontri super eroi e personaggi di Musicals, ma il tuo unico scopo e non perdere la scia di percorso tra la folla che sorseggia il suo caffè, urla aspettando un taxi o cammina con il naso all’insù abbagliata da tanto fermento. Qui c’è anche la zona di Broadway Musicals e il museo di Madame Tussauds con le sue famose statue di cera e perfette ricostruzioni di personaggi celebri.

 

Proseguendo ancora verso nord si arriva al Rockefeller Center, uno dei primi centri commerciali al mondo e dove c’è la possibilità di salire sulla cima del Top of the Rock e ammirare il panorama sulla città e su Central Park a 259 metri di altezza!.

 

Ultima tappa della giornata, Bryant Park, tra la 6th e la 42 nd. Parco davvero molto affascinante, con le sue sedie e tavolini dove ricaricarsi con una piccola pausa mentre Lavinia fa un giro sulla giostra di cavalli!




Scrivi commento

Commenti: 0