DAY 3 NEW YORK. CLINTON HILL, BROOKLYN

Il terzo giorno al papi tocca lavorare, così fiduciosi del fatto che Lorenzo avrebbe dormito, Lavinia ed io siamo uscite lasciando a casa gli ometti.

 

Passeggino, super frullatone da asporto (quanto mi mancherà questa usanza americana!!!) e via in direzione Prospect Park alla ricerca di nuovi parchi giochi… e proprio accanto all’ingresso del Brooklin Botanic Garden ne troviamo uno grandissimo!

 

Oltre al fatto che sono tutti recintati, un altro aspetto comodissimo delle aree gioco di New York è che ci sono bagni pubblici proprio all’ingresso, in questo modo non mi tocca scappare quando Lavinia chiama (sempre all’ultimo ovviamente!).

 

Per il pranzo siamo tornati a casa e il pomeriggio, visto che Lorenzo, Lavinia e papà sono crollati fino alle 16.30, abbiamo deciso di visitare un'altra zona di Brooklyn e la scelta è ricaduta su Clinton Hill, un bellissimo quartiere residenziale con lunghe alberate, ristoranti e due parchi, di cui uno all’interno del Fort Greene Park: da qui, sulla collinetta con il monumento ai Prison Ship Martyrs, si gode di una splendida vista su Manhattan.

Per cena ci siamo fermati al Madiba Restaurant, un locale dallo stile afro ma con pietanze americane. Il vegan bugger è ottimo e hanno un menu anche per i bambini e che viene presentato su un foglio da colorare con colori a pastello Carioca che non vedevo più da quando ero bambina!




Scrivi commento

Commenti: 0