· 

CORNO BIANCO, LA VOSTRA PRIMA CIMA!

 

Era da molto che riflettevo se era il caso o meno di portare i bambini a fare una cima, la loro prima cima! Su Lavinia non avevo grossi dubbi, su Lorenzo, 4 anni a Settembre, qualcuno sì, lo ammetto… e Ludovica, beh lei durante le nostre gite è l’unica che non può lamentarsi per il momento eh eh.

 

Ma che cima fare? Il Corno Bianco (Weisshorn) mi è sembrata la scelta più giusta per tutti noi! Un’escursione non particolarmente impegnativa né tanto meno rischiosa, ma allo stesso tempo maestosa e dal panorama assicurato!

 

Raggiunto il Passo Lavazé dal lato della Val d’eta o della Val di Fiemme, si prosegue per il Passo Oclini per pochi minuti fino a raggiungere un ampio parcheggio.

Vicino al parcheggio sono subito visibili delle indicazioni, tra cui quella per il Corno Bianco. La salita segue un sentiero ben delineato e non particolarmente ripido che passa attraverso pini mughi che poi si diradano per dare spazio alla vetta.

 

Arrivati lassù mi aspettavo un maggiore coinvolgimento ed entusiasmo… mentre il loro unico obiettivo è stato… fare merenda! Ah ah non hanno neppure tutti i torti!

 

Per il rientro ci sono due possibilità: o scendere per il medesimo sentiero dell’andata, oppure si può fare una deviazione: scendendo sul sentiero percorso in salita, ben presto si trova un’indicazione che devia a destra in direzione della baita Gurndin Alm, un bellissimo punto di ristoro. Si prosegue sempre dritti fino a quando i pini mughi lasciano spazio ad ampi prati da dove si intravede la baita.

 

Noi abbiamo scelto di proseguire lungo la strada ad anello che continua oltrepassando Gurndin Alm, fino a raggiungere la malga Isi. Si mangia benissimo e la location è stupenda!

 

Da qui la strada prosegue in salita fino a tornare al bivio di partenza dove avevamo trovato le indicazioni per salire sul Corno Bianco e quindi, pochi metri oltre, al parcheggio.

 

 

Altitudine: 2.317 metri

Dislivello: 330 metri

Distanza: a seconda del percorso, dai 5 km (se ci si ferma alla malga Gurndin e si rientra al parcheggio da lì) ai circa 7 km facendo il nostro percorso con giro ad anello fino alla malga Isi.

Tempo: la salita alla cima è di un’ora abbondante/un’ora e mezza con bambini. 50 minuti per gli adulti.

 

 

Linda




Commenti: 0