· 

LATEMAR DISCOVER TOUR: IL PERCORSO DELLE SCIENZE

 

Latemar Discover Tour è un semplice sentiero tematico in quota adatto a tutta la famiglia.

 

Arrivati a Pampeago - Tesero (Val di Fiemme), prendete la seggiovia "Agnello" e, una volta arrivati a monte, seguite le indicazioni "Latemar Discover Tour".

 

Il sentiero porta verso la località Tresca, prosegue attraversando il Dos Capèl e il Passo Feudo, fino ad arrivare all’arrivo della seggiovia Latemar, con la quale si tornerà al punto di partenza.

 

Latemar discover tour è il percorso delle scienze: in una sola escursione trovate il sentiero tematico Latemar.Meteo che vi accompagnerà alla scoperta delle nozioni principali legate agli eventi atmosferici; il Geotrail Dos Capèl con le installazioni curate dal MUSE di Trento e il Latemar.Alp, per scoprire il mondo dell'alpeggio. Trovate, inoltre, panorami unici a 360° valorizzati dalle 2 piattaforme in loc. Tresca e al Passo Feudo.

  • Sentiero tematico in quota, panoramico
  • Livello facile
  • No passeggino
  • Prevede l'uso della seggiovia
  • Lunghezza: 4,2 km
  • Durata: 2 h
  • Dislivello: 100 m
  • Discesa: 301 m
  • Punto più alto: 2.180 m
  • Punto più basso: 2.000 m
  • Ristori lungo il percorso (Rifugio Monte Agnello, Rifugio Passo Feudo, Ganischger Alm)


Scopri gli altri percorsi di Latemar.ium:

Latemar.natura

Latemar.alp

Latemar.art

Latemar.meteo

 

Per ulteriori info vai su www.latemarium.com

Telefono: 0462.813265

Email: info@latemar.it





Montagna in famiglia:

  • Informati attentamente sull'itinerario.
  • Scegli un percorso adatto per tutta la famiglia.
  • Indossate scarpe adatte alla montagna.
  • Prepara con cura lo zaino e non dimenticare mai acqua, un cambio vestiario, antipioggia, cappellini, crema solare, occhiali da sole, cibo, piccolo kit di pronto soccorso, cellulare, mappa del territorio.
  • Controlla il meteo prima di partire.
  • Lascia informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro.
  • Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista.
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso.
  • In caso di stanchezza o di problemi, tornate indietro.
  • In caso di necessità chiamate il numero 112.

 

Foto di Latemar.ium

Scrivi commento

Commenti: 0